Quando la RAI fa rimpiangere Mediaset e SKY

30815815_10156495259399434_5541349001388561060_o-1.jpgNella giornata successiva a Napoli Juventus, e aver lasciato che opinionisti, tecnici e addetti ai lavori avessero scritto  e parlato, qualche volta senza pensare, e senza soffermarmi ancora sull’impatto che ha il Napoli sui suoi tifosi, spesso cittadini del mondo ma che per il 90% dei casi sono di nazionalità partenopea e vedono nella squadra un sacro simbolo di appartenenza alle vicende storiche, sociali, politiche ed economiche della loro città di origine che non è la stessa influenza che hanno le altre squadre di calcio sui loro tifosi, facendo salve alcune eccezioni, faccio fatica a capire alcuni passaggi della Domenica Sportiva.

In una trasmissione sportiva normalmente ci si focalizza sul lato tecnico di un evento lasciando spazio ai contenuti sportivi ed agonistici, sopratutto quando da sempre si sono ignorati aspetti sociali gravi connessi ad episodi reali di razzismo territoriale; Evidentemente quando una certa squadra di una certe città comincia a dare fastidio ecco che si mette in moto la macchina del fango (anche se qualcuno la trova sempre in funzione): già successe un anno fa con il Caso Sarri V/s Mancini, quando il tecnico Napoletano noto per il suo impegno politico a sinistra diede del “fighetto” all’allora allenatore dell’Inter appellandolo con un termine inappropriato e sconveniente per un personaggio pubblico, che fece montare un caso di razzismo sessuale assolutamente inesistente .

Ieri ad alcuni individui che offendevano il popolo Napoletano l’oriundo di Figline sull’Arno ha mostrato all’Italica maniera il dito medio; gesto inopportuno e volgare? Può essere ma augurarsi la morte dei napoletani e ghettizzarli sempre più in un mondo virtuale di disprezzo non è peggio? non è più sconveniente? Io sono un cittadino Italiano di Nazionalità Napoletana, come lo è il Comandante della Marina Militare Tedesca De Stefano, figlio di Napoletani Emigrati in Germania con il quale ebbi l’onore ed il piacere di condividere un Napoli Lazio 4 a 3 di qualche hanno fa ( tripletta di Cavani) che per primo mi aprì la mente sui Napoletani nel mondo chiarendomi bene il concetto di Nazionalità dicendomi quando lo incontrai , “io sono un cittadino Tedesco di Nazionalità Napoletana, “parlamme napulitane lasciamme l’Inglese agli auti”(parliamo Napoletano lasciamo  agli altri L’Inglese). Chi si scusa con noi ora caro Facchetti, Lei che ha ancora fomentato gli animi dicendo che Sarri aveva insultato i tifosi Juventini quando giusto un attimo prima lo sesso tecnico del Napoli aveva spiegato che era un gesto, anche se inelegante, rivolto a un gruppo di persone che non necessariamente tifosi erano stati ancora più ineleganti nei confronti di tutta la città di Napoli? La conduttrice della Domenica Sportiva forse si scuserà con i Napoletani per aver cercato di fare audience con argomentazioni che nulla avevano a vedere con la partita di ieri?

Non scrivo nulla della partita, hanno detto e scritto in molti voglio solo ringraziare Gigi Buffon, che altre volte ho molto criticato anche se nella comprensione , per il bel gesto avuto nei confronti dei calciatori del Napoli. Signori giù il cappello davanti a un campione che per amore della maglia (non importa se non colorata) accettò anche la B.

A presto e forza Napoli sempre

Autore: dauphin72000

Un po' poeta,un po' navigatore, un po' viaggiatore, molto legato alla mia terra e alla sua storia, con uno stato dell'animo che è perennemente presente....la napoletanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...